C’è una porta!

Il marito di Lya, Peter, è un’esperto tuttofare. Quando si tratta di riparare, aggiustare, ridipingere, capire cosa c’è che non va, è da lui che si va. E non solo qui a casa loro. Tutto il villaggio, quando ha qualcosa da sistemare, viene da lui.

 

E così l’altro giorno la signora del negozio di fronte gli ha chiesto se poteva dare un’occhiata al muro sul retro. C’era una specie di tavolato di legno mezzo marcio che oramai cadeva a pezzi, a coprire cosa, non si sa, o meglio, non si sapeva.

 

E quindi lui si è messo all’opera, ha schiodato il tavolato, ha rimosso una quantità notevole di strati di cartone ed ha scoperto che dietro a tutto questo c’era….una porta. A quel punto la signora del negozio ha spostato una pesante libreria che era sempre stata lì a coprire il segreto. Ed insomma sì, c’era una porta.

 

Una porta a vetri, che ora permette alla luce di entrare nel suo retrobottega e all’aria di girare meglio nel negozio.

 

E’ stata una grande sorpresa per tutti. Quella porta deve essere rimasta chiusa per molti anni. Nemmeno i proprietari precedenti avevano accennato alla sua esistenza. E così, quel giorno, lei ha mostrato orgogliosa la sua “nuova” porta a tutti i vicini ed alla gente del villaggio che passava di lì.

 

E vedere quella sopresa e quell’allegria per la porta ritrovata mi ha ricordato che la luce e l’aria a volte sono proprio lì, dietro ad una libreria o a dei vecchi cartoni, basta guardare meglio, o diversamente.

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...